INCHIESTA – I lotti più mortali dei vaccini Covid-19 sono stati inviati in modo sproporzionato agli stati repubblicani rossi degli Stati Uniti

The Exposé, 10 nov 2021

Il 31 ottobre abbiamo rivelato in esclusiva come un’indagine del Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) degli Stati Uniti abbia riscontrato un numero estremamente elevato di reazioni avverse e decessi segnalati numerose volte contro specifici numeri di lotto dei vaccini Covid-19, il che significa lotti mortali del sono state ora identificate iniezioni sperimentali.

Tale indagine ha anche portato alla scoperta che 130 diversi lotti di vaccino Pfizer Covid-19 distribuiti in più di 13 stati, hanno danneggiato in media 639 volte più persone, ricoverato in media 109 volte più persone e ucciso in media 22 volte più persone di i 4.289 diversi lt di vaccino Pfizer distribuito in 12 stati o meno.

Tuttavia, la scoperta più scioccante dell’indagine è stata che il 100% dei de de lotti per vaccino Covid-19 segnalati al VAERS con numeri di lotto identificazione era stato causato solo dal 5% dei lotti prodotti. Ma i risultati fortemente preoccupanti non finiscono qui, perché abbiamo deciso di condurre un’ulteriore analisi dei dati VAERS sui vaccini Covid-19 e abbiamo scoperto che la maggior parte dei lotti più letali sono stati chiaramente invitati agli stati rossi controllati dai repubblicani in tutto il mondo. Gli stati uniti.



I dati utilizzati nell’indagine sono stati estratti dal database VAERS pubblicamente accessibile che può essere visualizzato qui. Il Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) è un programma statunitense per la sicurezza dei vaccini, co-gestito dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) e dalla Food and Drug Administration (FDA).

Il programma raccoglie informazioni tramite segnalazioni fatte da medici, infermieri e pazienti su eventi avversi (possibili effetti collaterali dannosi) che si verificano dopo la somministrazione di vaccini per accertare se il rapporto rischio-beneficio è sufficientemente alto da giustificare l’uso continuato di un particolare vaccino.

L’indagine sui dati VAERS pubblicazioni il 31 ottobre includeva segnalazioni di reazioni avverse e de decessi all’interno del database VAERS a partire dal 15 ottobre 2021, i risultati della nostra ulteriore indagine sui dati VAERS segnalazioni di segnalazioni avverse e decessi all’ interno del database VAERS a partire dal 22 ottobre 2021.

L’originale ha rilevato che i decessi segnalati dovuti al vaccino Pfizer erano associati solo a determinati lotti del vaccino a ciascuno individuato un numero di lotto. Il “numero di lotto” è una stringa specifica di numeri e lettere che traccia un lotto specifico di vaccino dalla produzione e nel braccio di una persona e di solito si trova sull’etichetta del vaccino o sulla confezione di accompagnamento.

Il grafico sopra mostra che il 96% dei lotti di vaccino Pfizer non ha avuto denunce di morte contro di loro. Ciò significa che i 2.828 decessi segnalati erano associati solo al 4% dei lotti di vaccino Pfizer.

Cinque numeri di lotto sono stati associati a 61-80 decessi ciascuno, altri 5 numeri di lotto sono stati associati a 81-100 decessi ciascuno e solo 2 numeri di lotto separati sono stati associati a oltre 100 decessi ciascuno.

Lo stesso si può vedere per il vaccino Moderna Covid-19. Il novantacinque percento dei lotti del vaccino Moderna non ha avuto denunce di morte contro di loro. Ciò significa che i 2.603 decessi sono stati associati solo al 5% dei lotti del vaccino Moderna.

Tredici numeri di lotto sono stati associati a 41-60 decessi ciascuno, 2 numeri di lotto sono stati associati a 61-80 decessi ciascuno e 1 numero di lotto è stato associato a 81-100 decessi.

L’indagine originale sui dati VAERS ha anche scoperto che lotti specifici dei vaccini Pfizer e Moderna Covid-19 che sono stati distribuiti tra 13 e 50 stati negli Stati Uniti hanno avuto un numero insolitamente elevato di segnalazioni di eventi avversi e decessi rispetto ai lotti che sono stati distribuiti a 12 stati o meno negli USA

Come si può vedere dalla tabella sopra, 4.289 diversi lotti di vaccino Pfizer sono stati distribuiti in 12 stati o meno negli Stati Uniti, registrando 9.141 segnalazioni di eventi avversi contro di loro insieme a 99 decessi e 657 ricoveri. Ciò equivale a una media di 2 segnalazioni di eventi avversi per lotto e 0 decessi e ricoveri.

Tuttavia, altri 130 lotti diversi di vaccino Pfizer sono stati distribuiti in 13-50 stati degli Stati Uniti, registrando 166.170 segnalazioni di eventi avversi, 2.799 decessi e 14.155 ricoveri. Ciò equivale a una media di 1.278 segnalazioni di eventi avversi per numero di lotto, oltre a 22 decessi e 109 ricoveri.

La domanda è: a quali stati sono stati invito i lotti mortali del vaccino contro il Covid-19?

Un elenco completo dei numeri di lotto invito a 13 o più stati degli Stati Uniti può essere scaricato qui . L’elenco mostra il numero di reazioni avverse e decessi associati a ciascun numero di lotto e include i vaccini Pfizer, Moderna e Janssen Covid-19.

I 26 numeri di lotto più dannosi invito a 13 o più Stati

Poiché la nostra precedente indagine aveva scoperto che il 100% dei decessi per vaccino Pfizer Covid-19 e il 100% dei decessi per vaccino Moderna Covid-19 sono stati causati solo dal 4% dei lotti di vaccino Pfizer prodotti e dal 5% dei lotti di vaccino Moderna prodotti, noi sono stati in grado di condurre una ricerca diretta nel sistema VAERS elencando il numero di decessi dovuti a entrambi i vaccini da parte dello Stato in cui si sono verificati.

I risultati sono stati i seguenti:

Pfizer + Moderna

Come puoi vedere, a prima vista sembra che i lotti più letali di vaccino contro il Covid-19 siano stati distribuiti in modo abbastanza uniforme tra gli stati controllati repubblicani e democratici negli Stati Uniti, con la California, uno stato controllato dai democratici che ha registrato il maggior numero di morti a 466, seguito da tre stati repubblicani, Kentucky, Texas e Florida, registrando 338, 338 e 336 decessi dovuti alle iniezioni di mRNA di Pfizer o Moderna.

Tuttavia, questi numeri devono essere contestualizzati per capire dove è stata effettivamente distribuita la maggior parte dei lotti mortali del vaccino contro il Covid-19, e per farlo dobbiamo sapere quante persone sono state vaccinate in ogni stato.

Per farlo in modo accurato, abbiamo dovuto includere nei numeri il vaccino vettore virale Janssen Covid-19, ma i dati VAERS mostrano anche che una piccola quantità di lotti dell’iniezione Janssen è anche responsabile della maggior parte dei decessi del vaccino Janssen.

Credito – Karl Denninger

Quindi abbiamo condotto un’altra ricerca del sistema VAERS questa volta includendo anche il vaccino Janssen insieme ai vaccini Pfizer e Moderna.

I risultati sono stati i seguenti:

Pfizer + Moderna + Janssen

Come puoi vedere, l’ordine degli Stati è rimasto lo stesso, mostrando a prima vista che i lotti più letali di vaccino contro il Covid-19 sono stati distribuiti in modo abbastanza uniforme tra gli stati controllati dai repubblicani e dai democratici negli Stati Uniti.

Ma guarda cosa succede quando prendi in considerazione il numero di persone vaccinate in ogni stato e calcoli il tasso di vaccinazione / mortalità –

I primi 8 Stati con il più alto tasso di mortalità da vaccinazione sono tutti Stati rossi controllati dalla Repubblica, e 19 dei primi 24 stati con il più alto tasso di mortalità da vaccinazione sono di nuovo Stati rossi controllati dalla Repubblica. Kentucky, Arkansas, West Virginia, Montana, Alaska, North Dakota, Wyoming e Tennessee sono tutti in cima alla lista, con la Florida al 20esimo posto nella lista dei 51 stati.

Calcolando il tasso di vaccinazione / mortalità, siamo anche in grado di vedere che la California è stata effettivamente lo stato meno colpito dai lotti mortali del vaccino Covid-19, non il più colpito come sembrava a prima vista senza mettere il vaccino numeri di morte nel contesto.

I numeri mostrano che lo stato repubblicano del Kentucky ha un tasso di vaccinazione/mortalità avere del 1.900% rispetto alla California controllata dai democratici, suggerendo che lo stato repubblicano ha ricevuto 20 volte la quantità di lotti mortali di vaccino contro il Covid-19 rispetto allo stato controllato dai democratici.

I numeri suggerito rispetto anche che lo stato della Florida controllato dai repubblicani ha ricevuto tre volte la quantità di lotti mortali di vaccino contro il Covid-19 allo stato della California controllato dai democratici, con il suo tasso di vaccinazione / mortalità del 200% superiore a quello della California.

Conclusione

Questa ricerca sui dati VAERS rivela diversi risultati preoccupanti che giustificano ulteriormente, ma porta anche a indagarsi perché le autorità negli indagini Stati Uniti che dovrebbero monitorare la sicurezza dei vaccini Covid-19 non l’hanno scoperto da sole.

Perché alcuni lotti del vaccino si sono dimostrati più dannosi di altri?

Perché alcuni lotti di vaccino contro il Covid-19 si sono dimostrati più letali di altri?

Perché la maggior parte dei vaccini Covid-19 più dannosi e mortali è stata distribuita negli Stati controllati dai repubblicani negli Stati Uniti?

Queste domande estremamente serie richiedono risposte urgenti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito